fbpx
SCHEDA TECNICA

Collana: Nuova Babele
Numero collana: 18
Formato: 15 x 21
Pagine: 150
Prezzo: € 14,00
ISBN: 978-88-32115-36-9
Uscita: novembre 2020

Miriam Giuliani

DALLE STELLE IN POI

“Il libro DALLE STELLE IN POI di Miriam Giuliani, a cominciare dalla prefazione di Franco Pasquale, si presenta già dal titolo un enigma da sciogliere nella profondità dell’anima. E forse è nella dedica che bisogna cercarne la chiave di lettura. Scritta a mo’ di epigrafe, sacralizzato dal nome e dalla presenza di Dio e dedicato a Manuel. L’Emanuele, il Dio con noi del profeta Isaia e del Vangelo di Luca?

Anche chi non ha conosciuto l’autrice, fin dall’inizio ha l’impressione di trovarsi davanti ad una persona autentica, alla ricerca inquieta di sé stessa e del suo Sé profondo.  Infatti la Giuliani delinea con competenza questo percorso con l’interrogare la Storia, la Scienza, L’Antropologia, la Mitologia e le Sacre scritture, per poi scoprire “il Fanciullo Divino” col quale dialogare e farsi guidare verso la gioia di vivere e anche di dare valore alla vita come dono inestimabile.

Ma com’è arrivata Miriam Giuliani a districare il mistero?

Semplice: è andata alla scoperta del bambino invisibile, il fanciullo divino di cui parla Carl Gustav Jung. Il Salvatore dalla voracità del drago insidioso e divoratore dell’umana specie. Così, dopo aver interpellato e svelato i codici interpretativi della Storia e della Scienza, l’autrice assume come unico punto di riferimento la vita e l’insegnamento del Maestro d’ascia Gesù, il carpentiere di Nazareth, figlio di Myriam e Joseph.

E l’enigma? Quello che abitualmente chiamiamo “spirito” è una semplificazione riduttiva delle traduzioni dall’ebraico. Dal primo al terzo capitolo della Genesi la stessa parola “spirito” è chiamata con tre vocaboli diversi. Lo Spirito che volteggia sulle acque è chiamato “Ruach”. Lo Spirito soffiato sugli animali è chiamato “Nephesh”. Lo Spirito immesso nell’uomo è denominato “Nishmat hayym” traducibile anche con “lanterna divina”.

Un libro di alta levatura sia per i contenuti che per la forma estetica”.

Valentino Ceneri


Miriam Giuliani nasce in un piccolo pittoresco borgo dell’ entroterra pescarese,  Corvara. Attualmente vive a Pescara. Dopo la maturità classica frequenta la facoltà di Scienze Biologiche a L’Aquila, dove partecipa attivamente al movimento studentesco. Successivamente insegna nelle scuole medie. Collabora come giornalista con la rivista femminile Cosmopolitan con articoli di attualità.  Il suo romanzo di esordio si intitola “Solo una donna”, (L ‘Autore libri, Firenze, 1989). Fa seguito l’opera ” Il giardino di pietra ” (tracce 2003), con il quale si aggiudica il secondo posto nel concorso di narrativa ‘ Histonium 2005.  Nel 2020 un suo racconto ” a faccia in giù ” viene inserito nella raccolta di brani “Cronache di un tempo senza tempo” di Silva ganzitti (edizioni Solfanelli).