fbpx
SCHEDA TECNICA

Collana: Pigmalione
Numero collana: 5
Formato: 15 x 21
Pagine: 200
Prezzo: € 18,00
ISBN: 9788832115635
Uscita: ottobre 2021

Nicoletta Iacobacci

L'ETICA È DONNA

“Un viaggio attraverso storie di prepotenze, malintesi, conquiste e successi passati e correnti. Un libro che tocca un nervo scoperto nella società, che ha un impatto sulle generazioni attuali e future e che ispira un cambiamento etico necessario. Un libro di una donna per tutte quelle che si identificano come donne, per trasmettere e favorire il coraggio di affrontare nuove sfide.”

Perché l’etica è donna? Cosa significa?
Sembra una dichiarazione stravagante ma si basa sull’ambizione di affrontare l’etica (per trasformarla) attraverso un approccio olistico femminile. Le donne sono più etiche degli uomini? Sembra che il genere giochi davvero un ruolo importante nel processo decisionale etico. L’etica tradizionale ha, con tutta evidenza, una concezione “maschile”. Il ragionamento morale tradizionale è filtrato da un quadro di regole, diritti, leggi, universalità e imparzialità e si basa su una presumibile prospettiva di giustizia. L’approccio “femminile” enfatizza la responsabilità, le relazioni, le particolarità e la parzialità. Il nuovo decennio sta cambiando radicalmente la storia e la nostra speranza di futuro sostenibile, in cui l’etica sembra sbiadire o perdere di valore. Mentre si definiscono le linee guida morali per le anomalie esistenti create dal progresso, la tecnologia avanza e l’etica non riesce a stare al passo con questo cambio di paradigma delle nostre innovazioni. È necessario un “reboot”, riavviare l’etica. Un’etica con parità di genere. In questo libro Nicoletta Iacobacci affronta la “questione etica” (anche) al femminile, innestando l’intuizione, il buon senso, l’empatia, l’accoglienza, la sensibilità e la collaborazione alle tecnologie emergenti. Da voce a filosofi, artisti, scienziati, intellettuali, imprenditori, donne e uomini, individui che hanno attraversato il suo viaggio, l’hanno portata a discutere, riflettere e azzardare una nuova (o antica?) condotta morale applicata alle tecnologie esponenziali.


Nicoletta Iacobacci, (PhD) è professore alla Webster University di Ginevra, alla Jinan University di Guangzhou (Cina) e membro del Comitato Esecutivo dell’organizzazione no-profit “Women’s Brain Project”, che mira a sostenere la medicina di genere. I suoi studi si focalizzano su etica e tecnologie emergenti, con particolare attenzione agli effetti del progresso tecnologico sulla coscienza collettiva. È stata producer/reporter per la RAI TG2 dagli USA e ha gestito il laboratorio digitale di RAI Corporation, realizzando nel 1994 il primo sito ufficiale della RAI. Tornata in Europa, sempre per la RAI ha gestito il laboratorio di TV interattiva e nel 2006 si è trasferita in Svizzera per lavorare all’European Broadcasting Union (EBU), l’organizzazione mondiale delle radiotelevisioni di servizio pubblico (PSM). L’incontenibile curiosità l’ha spinta nel 2014 a lasciare l’EBU per portare a termine un dottorato in Filosofia e comunicazione e oggi è consulente globale per la tecnologia e l’etica. È stata curatrice di numerosi eventi TEDx, Ambasciatrice della Singularity University in Svizzera e promotore delle linee guida etiche di “Hyperloop Transportation Technology”. Il suo primo libro, “Exponential Ethics” (Etica Esponenziale), sostenuto dalla Fondazione Rockefeller, è stato pubblicato nel 2018 in inglese e cinese.


Se ne parla in:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *