fbpx
SCHEDA TECNICA

Collana: Babele
Numero collana: 5
Formato: 15 x 21
Pagine: 100
Prezzo: € 12,00
ISBN: 978-88-32115-47-5
Uscita: maggio 2021

Chiara Marena

TERESA

«Sono disperata.»
Mi citofonò quella mattina in preda al panico.
«È morto.»

Ha inizio così, in una calda mattina d’estate, questo breve romanzo noir, scritto nel 2005, introspettivo, pieno d’atmosfera, che si muove nelle pieghe più nascoste delle relazioni intime, tra flashback e ritorni al presente, in una metropoli italiana che campeggia sullo sfondo.

Chiara Marena, nata a Roma nel 1972, scrittrice e drammaturga, è autrice di narrativa, di poesie, di testi teatrali, di sonetti romaneschi, e vignette. Ha vinto il Premio Lettera d’Amore 2007 e il Premio Gabi 2010 (sez. poesia). Ha ricevuto la Segnalazione Speciale della Giuria al Premio Teatro Aurelio 2019 per il monologo “Principessa delle lettere”. È stata selezionata al Premio Bere il Territorio 2001 con il racconto La mia vita in vite, pubblicato nei Quaderni del Premio e presentato al Vinitaly 2002. Nel 2008 ha partecipato con il monologo L’universo fragile al Festival di corti teatrali “In breve…” come autrice e interprete, presso il Nuovo Teatro Colosseo in Roma. Dal 2006 al 2009 ha collaborato con la rivista Leggere: tutti. Ha esposto alcune vignette nell’ambito del Premio Due Facce 2019. Ha pubblicato racconti e corti teatrali in raccolte antologiche. Ha fatto parte di tre compagnie teatrali, alcuni corti sono stati rappresentati in letture drammatizzate. Nel 2020 esce Racconti, una raccolta di storie brevi scritte tra il 2010 e il 2011 (tranne “Orgoglio e precipizio” del 2015 e “Ridona splendore a ciò che ami” del 2013), pubblicata da Edizioni Mondo Nuovo. È laureata in Ingegneria Elettrica all’Università “La Sapienza” di Roma. Parallelamente ha affiancato studi di Teatro e di Fotografia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *