fbpx
SCHEDA TECNICA

Collana: Tascabili da viaggio
Formato: 12 x 18,5
Pagine: 104
Prezzo: € 12,00
ISBN: 978-88-32115-62-8
Uscita: luglio 2021

Gino Di Tizio

LA CONDANNA ALLA GOGNA

PREFAZIONE DI VALTER VECELLIO

Una testimonianza sul perverso rapporto tra giustizia e giornalismo in Italia

Quanto si racconta e si documenta in questo testo forse rende indigesto il contenuto del piatto a cui accenna Luca Palamara nel suo libro di successo Il sistema: “Per affermarsi – egli dice – si ha bisogno di tre armi: una procura, un giornale amico e un partito che ti sostiene. Così il piatto è servito”. Valter Vecellio, noto giornalista RAI, autore di una recente monografia su Leonardo Sciascia, nella colta e appassionante introduzione, dall’alto della sua militanza nel campo, documenta come il giornalismo non si possa tirar fuori dalle responsabilità maturate nel tempo, ma offre anche l’occasione per ribadire la necessità di aprire porte e finestre affinché entrino luce e aria pulita, e il mondo dell’informazione abbandoni il ruolo di stampella del potere per trasformarsi nel cane da guardia pronto a mordere quando i poteri dello Stato e dell’economia scantonano dai loro doveri. In appendice sono riportati i testi della Direttiva del Parlamento Europeo e del Consiglio in merito alla presunzione di innocenza approvata il 9 marzo del 2016 e recepita dal Parlamento Italiano solo il 31 marzo del 2021 e il “Testo unico dei doveri del giornalista” approvato il 3 febbraio del 2016.


Gino Di Tizio, nato a Chieti il 30 settembre del 1940, ha esordito giovanissimo nel mondo dell’informazione, sulle orme del padre Rocco, giornalista sportivo. È stato redattore dei quotidiani Il Tempo, Il Messaggero, Il Mezzogiorno e per oltre 30 anni corrispondente del Corriere dello Sport, per il quale è stato anche inviato speciale; ha collaborato con Il Roma e Il Giorno. Dal 1965 al 1998 ha diretto il settimanale Gazzetta di Chieti, tornato in edicola nel 2020. Nel febbraio del 1998 ha fondato e diretto il quotidiano La Cronaca Locale, diventato poi Cronaca d’Abruzzo. Tra le sue pubblicazioni: Serit Arbores, monografia su Luigi Capozzucco, Non si muove foglia, su Remo Gaspari, Nicola Cucullo: un sindaco contro, Chieti e i suoi cittadini illustri. Inoltre: Il rogo di Praga, raccolta di racconti, Chieti, il fascismo e dopo, tra storia e agiografia, saggio storico, La toga nera, romanzo, Le ragazze del basket, storia del basket femminile e del Cus Chieti di cui è stato uno dei fondatori.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *